Lunedì scorso le varie classi hanno assistito alla presentazione dello sport di tiro con l’arco. Sono intervenuti Luca Capra due volte nazionale indoor 3D, Riccardo Bergesio, exallievo della scuola salesiana, nazionale indoor 3D con l’arco olimpico e il papà, presidente dell’Arclub Bra. Gli allievi hanno seguito con molto interesse gli esperti. Hanno imparato che esistono vari tipi di arco: dai più semplici in legno, ai più complessi in fibra di carbonio e alluminio; impressionante per la grandezza l’arco olimpico. Per ogni tipo di arco esiste una freccia apposita. I bersagli sono di varia misura e di vario genere. E’ possibile anche fare un’escursione all’aperto tra i boschi, dove vengono nascoste riproduzioni in plastica di veri animali, che costituiscono il bersaglio da colpire. Commenta Chiara Brero di seconda media: “Questa lezione mi è servita molto a conoscere meglio questo sport che si è rivelato molto interessante”.

L’Arclub Bra organizza incontri di prova e brevi corsi di avvicinamento a questo sport presso la palestra Velso Mucci in via Craveri 10 a Bra. Il corso dura sei lezioni serali, il lunedì, con fornitura dei materiali, più un’uscita al sabato pomeriggio in località America dei Boschi per tiri a sagome 3D in simulazione di caccia. Esiste la possibilità, su prenotazione, di corsi in palestra al sabato pomeriggio per i ragazzi. Inoltre si può provare gratuitamente il tiro con l’arco al lunedì sera.

Per informazioni: www.arcieribra.it oppure contattare il 338.3122311.